la Sarda

è a letto, ora. non riesce nemmeno ad alzarsi. ieri, quando l’hanno aperta, invece di due ne hanno trovati quattro. tutti brutti e cattivi. glieli hanno tolti tutti e ora le cicatrici, il male le impediscono di alzarsi.

la Sarda è piccola, ma tenace. mi è stata vicina quando sembrava che fosse toccata a me, portando il Mio Piccolo in un mondo dove la mia paura non potesse arrivare – ed è toccata a lei. si è fatta portare a new york perchè vedi mai che poi non riesco a vederla, e poi a me i viaggi danno la carica. stamattina suo marito, a scuola, aveva gli occhiali scuri. non so se ce la faccio, mi ha detto, ho paura. ho messo gli occhiali perchè i bambini non vedano che ho pianto, ma ho paura.

maledetta bestia.

ma la Sarda è piccola, ma è tenace. io lo so che ce la fa.

vado a portarle un po’ di compagnia.

Annunci

8 thoughts on “la Sarda

  1. In questa parte di mondo lontano il mio “lavoro” è curare i bimbi assaliti dalla bestia. C’è chi smette di piangere e chi lo fa solo quando può, c’è anche chi sembra si sia abituato ma in realtà ha solo imparato ad accompagnare… Ecco la compagnia vale oro davvero, a volte
    Fe’

  2. è forte, sì: ieri pomeriggio si rammaricava di aver fatto brutta figura in sala operatoria perchè le tremavano le gambe… ma pensa te!
    grazie dei pensieri e a te, federica, un grosso in bocca al lupo: sterminala per noi, ‘sta bestia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...