Disciplina

quando c’eravamo reincontrati, 25 anni dopo la prima volta, mi aveva riconosciuta. non ricordo come ti chiami, ma ti chiamavano Yogi, giocavi a basket e non avevi mai i capelli a posto. c’ero rimasta di sasso: che lo riconoscessi io, ci stava: era stato il mio prof per tre anni, ma che mi riconoscesse lui, tra tanti che gli erano passati sotto… ma lui era così. Disciplina per la scuola dava tutto se stesso: era severo, ma sapeva farsi amare dai ragazzini, perchè i ragazzini lo capiscono quando per loro ci metti anche il cuore. era rimasto in quella scuola per trent’anni e fatico a credere che abbia dimenticato qualcuno.

25 anni dopo di me, sotto di lui era arrivato mio figlio, il Mio Grande. gli è stato vicino – ci è stato vicino -, spronandolo, esigendo tutto quello che poteva esigere, ma elargendo consigli che so che lo accompagneranno tutta la vita. un grande.

quindici giorni fa è comparso un supplente, a scuola del Mio Grande. Disciplina sta male, ha detto, ma state certi che tornerà per gli esami.

oggi, a metà mattina, è entrato il preside. tutti in piedi. un minuto di silenzio. Disciplina se n’è andato.

non hanno pianto, mi ha detto mio figlio, ma solo perchè a scuola è da sfigati piangere. e perchè lui non avrebbe voluto. disciplina!, avrebbe detto.

ci mancherai, prof. a me, al Mio Grande e tanti altri che sono passati sotto di te.

(perchè anche a te piaceva, lo so)

Annunci

7 thoughts on “Disciplina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...