la rete

di amici ne ho tanti. alcuni mi son vicini da quando portavamo l’apparecchio e le treccine (qualcuno anche dall’epoca del triciclo), altri dal liceo, dall’università. poi sono arrivati quelli “adulti”, le mamme che conosci quando inserisci il primo figlio al nido e ti senti una mamma di merda e leggi nei loro occhi la stessa sensazione nei loro riguardi, quelle delle associazioni di mutuo soccorso che si creano tra vicine di casa che lavorano. gli amici si chiudono a riccio intorno a me, quando l’Ex Marito attacca. sempre. e mi serve, perchè, con loro, non ho paura di espormi, certa che, magari, mi arriverà qualche “segone”, se faccio cacchiate, ma che è un segone sentito, di quelli che ti fan ragionare.

questo per dire che, no, non è per trovare amici che ho aperto un blog.

ma aprire la posta e leggere una dozzina di emails da persone che non hanno un volto, per carità, ma che hanno un nick di cui conosco parecchi aspetti e che si chiedono come stia, come i miei figli stiano reggendo il colpo per le carognate del loro papino, beh, ecco, mi fa pensare che, tutto sommato, la rete sia stata proprio una grande invenzione.

(che è un po’ come dirvi: “grazie!”)

Annunci

3 thoughts on “la rete

  1. La rete è fatta di persone in carne e ossa, come nel mondo reale ci sono gli stronzi e le brave persone.
    Sembra un paradosso ma il potere della rete è quello che, se vissuta nel giusto modo, ha un potere dirompente… diglielo a quella TDC di papino!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...