non è che sia morta, eh?!

no, è che, con un figlio (il Mio Grande) a letto con la gamba rotta (forse “spappolata” è il termine più adatto) e la prospettiva del ritorno di suo padre, che scoprirà anche dell’esistenza di Lui, non è facile scrivere. ho il panico.  ho paura che cerchi (e cercherà, oh, se cercherà) di mettermi i bambini contro. ho paura che gli dica un sacco di puttanate su di me – e non è facile rispondere a tono, se li hai cresciuti senza mai parlar male di lui. ho paura che sia tutto più difficile, troppo.

Lui mi dice: “ricordati: non sei sola. me ne sto in parte, perchè è giusto, ma sono qui. non ti lascio soffrire da sola. lo fermo prima. con le buone o con le cattive.

io, però, ho paura lo stesso.

Annunci

7 thoughts on “non è che sia morta, eh?!

  1. per non esser da meno ripeto quando scritto in altra sede.
    ‘come gamba spappolata? azz. quanto alle paure no no no e poi no. che l’universo ascolta e poi si rischia che si avverino. hai accanto un uomo stupendo. abbi fiducia in te, in lui, nella vita.’
    bacio

  2. Ma guarda… Ha ragione Noisette. I tuoi piccoli non sono mica scemi! Abbi assoluta fiducia anche in loro. Han sempre capito. Capiranno anche questa.
    Abbraccioni.

  3. già. capiranno. già capiscono, purtroppo. almeno il Mio Grande, che è stato abbandonato da solo in casa, mentre papino suo portava il fratellino a divertirsi al megaparco con piscina.
    lasciarlo a casa con me gli pareva brutto, evidentemente. testa di cazz…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...