lutti e lesioni

Paloma è più che un’amica: è una sorta di sorella maggiore, che mi segue da sempre, elargisce consigli (che non seguo) e raccatta i miei cocci ogni volta che serve. Paloma ha una mente scientifica e un cuore grande – ma è negata in cucina.

ieri, dopo che per 3 volte, in passato, ha ucciso le figlie della mia Clara, forte del fatto che ora l’affianca Augusto (fidanzato austero e paziente con spiccate doti di cuoco), ho ceduto alle sue pressanti richieste e mi son presentata da lei con un vasetto di vetro, coperto da un tovagliolino a quadretti bianchi e rosa, culla di Bianca, la figlia di Clara.

Paloma è andata in subbuglio. ha preso il vasetto, l’ha aperto, ha inspirato l’inebriante profumo di Bianca e, mentre io le raccomandavo di averne cura come di una figlia, si messa a saltellare per casa canticchiando: “e io ho la pasta madre, tattaratta“, ignara del fatto che un destino crudele l’aspettasse dietro l’angolo.

Palomita, il suo cane (sì, non ha gran fantasia… è ingegnere!), le si è infilata subdolamente tra le gambe, facendola planare a terra.

Bianca è passata a miglior vita, trafitta da frammenti di vasetto bormioli.

Paloma ha passato la notte al pronto soccorso, dove le sono stati applicati 4 punti di sutura alla mano destra.

(però, vuole di nuovo la pasta madre)

 

Annunci

6 thoughts on “lutti e lesioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...